Sito dei Giornalisti Uffici Stampa News   Milano 19/11/2018 6:54:03 PM
Vai alla Homepage

GIORNALISTI  UFFICI  STAMPA  DELLA  LOMBARDIA

IL XXIV Congresso della Federazione Nazionale della Stampa

Nel quadro dell’iniziativa sindacale per la concreta attuazione della legge 150/2000 sull’informazione e sulla comunicazione nella Pubblica Amministrazione ed alla luce della relazione introduttiva del Segretario Paolo Serventi Longhi laddove afferma che " dovrà accentuarsi l’iniziativa per ottenere l’applicazione della legge 150/2000 in tutti gli Uffici Stampa della P.A., sapendo che all’inizio del 2005 la Magistratura del lavoro esaminerà il ricorso al quale è stato costretto il sindacato dei Giornalisti per ottenere dall’ARAN l’apertura del negoziato per il primo contratto nazionale di categoria."


CONSTATATO

- che il GUS, in questi anni, è cresciuto e si è affermato diventando il punto di riferimento, di riflessione, di confronto, di analisi rispetto alla legge e alle sue problematiche applicative, e che, prendendo spunto dalla relazione del Segretario, " svolge un ruolo fondamentale in difesa dei colleghi del settore" ;

- che gli uffici stampa pubblici, in controtendenza con altri settori dell’informazione, continuano ad aumentare e il GUS è in grado di mettere in rete un patrimonio di conoscenze e informazioni concretamente utili per la risoluzione di alcuni degli elementi più controversi della legge;

TENUTO CONTO

- che il pieno ed effettivo riconoscimento professionale dei giornalisti che operano all’interno degli uffici stampa della P.A. rappresenta anche una delle garanzie per realizzare un’informazione obiettiva e trasparente, in perfetta linea coi principi e i dettami della legge 150 e che ciò può avvenire attraverso un quadro normativo e contrattuale certo;

- che per garantire tale quadro è indispensabile che la FNSI attui tutti gli sforzi e tutte le azioni rivolti ad avviare il negoziato con l’ARAN ed anche con le Organizzazioni sindacali con l’obiettivo di rimuovere tutti gli ostacoli che attualmente impediscono la risoluzione della vertenza contrattuale.

- Che i giornalisti che lavorano nella pubblica amministrazione subiscono discriminazioni e condizionamenti, in presenza di bizzarre interpretazioni della legge 150 lesive della dignità personale dei giornalisti degli Uffici Stampa dando origine a situazioni molto diverse, sotto il profilo professionale, contrattuale e previdenziale;

CONSIDERATO

indispensabile intensificare l’iniziativa sindacale per salvaguardare dignità e diritti ai giornalisti impegnati quotidianamente in un servizio pubblico, così come è necessario promuovere luoghi e momenti di confronto all’interno della categoria dei giornalisti su queste problematiche;

che la FNSI deve stimolare le Associazioni Stampa Regionali ad intraprendere, ogni concreta iniziativa per la verifica dello stato di attuazione della legge 150/2000, offrendo così ai giornalisti degli uffici stampa un riferimento sindacale solidale e credibile in grado di confrontarsi autorevolmente con le Amministrazioni pubbliche, che in questo senso è auspicabile che vengano istituiti negli enti pubblici, situati nella sfera della legge 150, le elezioni dei Comitati di redazione, così come avvenuto recentemente per l’istituto Nazionale di previdenza Sociale e il Consiglio Regionale del Lazio;

IMPEGNA

IL CONSIGLIO E LA GIUNTA NAZIONALE

A coinvolgere il GUS, per i motivi elencati in premessa, nei suoi organismi nazionali e territoriali più rappresentativi, nell’elaborazione delle strategie e nei tavoli di trattativa in quanto gruppo specializzato titolare di specificità e di conoscenze dell’ambiente e dell’organizzazione di lavoro;

A condividere l’esigenza di una forte iniziativa nazionale, anche con la mobilitazione di tutta la categoria interessata, per il riconoscimento del profilo professionale e dell’applicazione degli istituti connessi, facendo uscire la vertenza degli uffici stampa dall’esclusiva logica del tavolo tecnico, ponendola su quella, più complessiva, della qualità dell’informazione;

A sostenere le Associazioni Stampa Regionali per favorire negli Enti l’elezione dei Comitati di Redazione; a farsi tramite con il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti per elaborare modalità uniformi atte a consentire l’accesso al praticantato per i giornalisti degli uffici stampa.

Approvato con

184 a favore

13 contrari

50 astenuti

dal Congresso di Saint Vincent


Versione stampabile


 

Invia la pagina ad un amico

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Inserisci il tuo nome:
Invia all'indirizzo
e-mail:
 

Commenti: