Sito dei Giornalisti Uffici Stampa News   Milano 23/10/2018 9:47:07 AM
Vai alla Homepage

GIORNALISTI  UFFICI  STAMPA  DELLA  LOMBARDIA

INSEDIATO A ROMA ALLA FNSI IL NUOVO CONSIGLIO NAZIONALE GUS
A Roma, presso la Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI), il 7 marzo 2005 si è insediato il nuovo Consiglio Nazionale del GUS, Giornalisti Uffici Stampa, Gruppo di Specializzazione della FNSI.  Dopo la relazione del Presidente uscente, Gino Falleri, del Presidente dei Sindaci Revisori, Massimo Patrignagni, e il saluto del Segretario Generale Aggiunto della FNSI, Giovanni Rossi, i Consiglieri hanno provveduto a l'elezione degli Organi Direttivi per il prossimo triennio.

Gino Falleri (dell’Associazione stampa romana) è stato riconfermato Presidente nazionale con 17 voti a favore (nessun contrario).
Vice-Presidenti Piergiorgio Corbia (Associazione lombarda dei giornalisti) e, con funzioni di Vicario, Piero Piccoli (Veneto).
Segretario Franco Mariani (dell'Associazione Stampa Toscana).
Tesoriere Ugo Armati (della Romana).
Vice-segretari Gianni Firera (dell’Associazione stampa subalpina, che è anche direttore responsabile del sito del Gus) e Assunta Currà (della Lombarda).
La Giunta è composta dai colleghi Maria Luigia Casalengo (Emilia-Romagna), Silvano Bertossi (Friuli-Venezia Giulia), Antonella D’Aloisio (Puglia), Antonino Calandri (Subalpina).
Il Collegio dei revisori è formato da Massimo Patrignani (Lombarda), Roberto Renzi (Lombarda) e Fulvio Meloni (Romana).
Il Consiglio nazionale ha indicato il collega Giacomo Di Iasio (Presidente del GUS regionale toscano) a rappresentare il Gruppo di specializzazione nell’ambito del Dipartimento Uffici stampa della Fnsi. Gaetano Perricone (Presidente del GUS regionale siciliano) è stato indicato, all’unanimità, quale delegato ai rapporti con l’Inpgi e la Casagit, enti di categoria con i quali – come è stato messo in luce nel corso del dibattito – il GUS intende sviluppare fattivi rapporti di collaborazione.

Versione stampabile


 

Invia la pagina ad un amico

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Inserisci il tuo nome:
Invia all'indirizzo
e-mail:
 

Commenti: