Sito dei Giornalisti Uffici Stampa News   Milano 20/6/2018 1:25:11 AM
Vai alla Homepage

GIORNALISTI  UFFICI  STAMPA  DELLA  LOMBARDIA

DALL'INPDAP ALL'INPGI
UFFICI STAMPA PUBBLICI DALL'INPDAP SI PASSA ALL'INPGI
La Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha ufficialmente comunicato che “I giornalisti addetti agli uffici stampa della Pubblica amministrazione devono essere iscritti, ai fini previdenziali, all’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani.
Lo ha stabilito il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con provvedimento notificato all’INPGI e all’INPDAP, con l’invito a quest’ultimo, a trasferire all’Istituto di previdenza dei giornalisti tutte le posizioni dei giornalisti interessati createsi a partire dalla data 1.1.2001. Questa ulteriore battaglia vinta dalla FNSI è un forte e decisivo passo in avanti sulla via della regolamentazione contrattuale previdenziale e assistenziale dei giornalisti, professionisti e pubblicisti, che prestano la loro attività negli uffici stampa degli enti pubblici.

Il Ministero del Lavoro ha riconosciuto che con la L. 150 del 2000 è stato introdotto il principio che gli uffici stampa operano con finalità che sono separate dai compiti istituzionali dell’amministrazione ed ha previsto che la loro attività deve essere svolta da giornalisti iscritti all’albo, demandando alle organizzazioni rappresentative della categoria dei giornalisti la stipula di una apposita contrattazione per la regolamentazione dei profili professionali.
La FNSI, mentre sottolinea con soddisfazione che questo atteso chiarimento pone definitivamente termine ai tanti dubbi interpretativi emersi in questi mesi, auspica che anche l’ARAN, l’agenzia per la contrattazione del pubblico impiego, prenda atto delle modifiche introdotte ormai da tre anni nel quadro legislativo e avvii senza indugi il confronto sindacale per la regolamentazione degli aspetti contrattuali dei numerosi giornalisti, che svolgono la loro attività negli uffici stampa della Pubblica Amministrazione”.

Versione stampabile


 

Invia la pagina ad un amico

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:
Inserisci il tuo nome:
Invia all'indirizzo
e-mail:
 

Commenti: